Giocare con il colore per una casa unica e originale

arredare con il colore

Giocare con il colore per una casa unica e originale

Per personalizzare una casa non c’è nulla di meglio di tocchi di colore

Il colore è uno tra gli elementi più importanti per arredare una casa: decidere quanto e come osare è sempre uno step importante, perché più di tanti altri particolari è ciò che dona all’ambiente un carattere inconfondibile. Per noi di Artheco, infatti, il colore è una delle parole chiave e spesso è il motore che ci guida in tanti progetti: date un’occhiata agli articoli che raccontano i progetti Red Touch e Bagliori d’ottone, vedrete che il colore ne è protagonista anche se in modi molto diversi. L’uso delle tinte cromatiche è per noi quasi una firma: molti clienti scelgono Artheco proprio per questo motivo – oltre ai progetti personalizzati che proponiamo –, sia per creare una casa particolare da zero, sia per dare un po’ di vita e carattere a degli ambienti banali e omologati.

In questo post abbiamo pensato di raccontare 3 tipi di richieste legate a questo tema, per darvi l’idea di cosa si può ottenere se si sceglie di arredare con il colore: non temete, ci sono idee per tutti i gusti, dai più timorosi che preferiscono pochi tocchi su elementi facilmente modificabili, ai coraggiosi del colore, che dipingono intere porzioni architettoniche.

Proposte color block | Un tuffo nel colore

cucina rossa_Asian EyeL’idea di inserire il colore a grandi campiture di solito genera due effetti, entusiasmo ma anche preoccupazione: bellissima questa cucina rossa, ma mi piacerà ancora tra 5 anni? È solo una delle domande che tutti ci poniamo. Per capire se questa scelta sia adatta al cliente che ha chiesto il nostro aiuto, solitamente partiamo dall’osservazione: ciò che indossiamo, a partire da accessori come orologio e occhiali, che portiamo tutti i giorni per tanti anni, racconta molto della nostra idea di stile.
A partire da questi primi dati possiamo già impostare il carattere che avrà la casa: chi è più estroso è più facile che accetti una proposta cromatica rilevante, come la scelta di porte colorate (che vedi nell’immagine di copertina).
scala colorataLe proposte possono essere davvero varie: ad esempio si può creare una cucina molto colorata, che magari occupi una grande superficie in casa. Ottimo esempio è il progetto Asian Eye, di cui vedete una sezione della cucina qui a sinistra: la zona dedicata alla preparazione dei cibi è molto estesa e ingloba in sé anche il bancone snack, dietro a cui poi si apre la zona pranzo con un tavolo importante. Insomma, la cucina qui è proprio il centro della casa e, in quanto tale, è arredata in modo particolare e molto scenografico.

C’è poi il non plus ultra del colore nell’arredamento: la scala colorata. Uno dei sogni di noi arredatori è proprio colorare un importante elemento architettonico come la scala e creare un angolo colorato di grande impatto che colleghi due zone della casa dai colori neutri: è vero che si tratta di una scelta importante, ma è sicuramente quel tocco di unicità che tutti vorrebbero per la loro casa.

Il colore nei dettagli | La cifra di uno stile

scala giallaNon tutti amano stanze, infissi o porte colorate: per tanti il mood è: ok il colore, ma senza esagerare. La maggioranza dei clienti infatti preferisce inserire elementi colorati, che siano particolari ma non troppo impattanti: si tratta qui di costruire la cifra dello stile della casa, creando un fil rouge tra i vari ambienti.
paraschizzi coloratoDi solito i clienti che richiedono questo tipo di intervento hanno case dal carattere molto sobrio, dove prevalgono i colori naturali, che spaziano dal bianco ai colori delle terre e delle pietre. Ecco quindi che i colori da inserire sono limitati a piccole sezioni che diventino punto focale degli ambienti: ad esempio si può inserire un dettaglio di colore sul corrimano della scala oppure applicare il colore sul paraschizzi della cucina.
Nella foto a destra è dipinto con uno smalto opaco giallo (colore perfetto per gli ambienti dove dominano bianco e grigio) illuminato da un giro di led perimetrale: lo smalto opaco è perfetto per la cucina perché è lavabile, ma per applicare il colore sullo schienale della cucina si possono usare dei vetri laccati o delle bellissime ceramiche dai colori accesi.

Elementi colorati | Raffinatezza e allegria

Exagon di MoggPer gli amanti del bianco, della pulizia e perfezione degli spazi inserire delle note di colore è sempre difficile: in realtà inserire dei piccoli elementi colorati fa emergere ancora meglio questo carattere, sfruttando il contrasto visivo.
Arredare con il colore in questo caso, non significa inserire elementi fissi o invasivi, che attirerebbero troppo l’attenzione, ma è meglio puntare su complementi di arredo e tessutine abbiamo parlato qui – che sono facilmente removibili.
tende colorateDavvero particolari sono i nuovi elementi Exagon di Mogg (che vedi a sinistra): sono dei bei contenitori verticali da centro stanza; i lati hanno inclinazione 45°, quindi sono davvero capienti, e sono laccati in colori intensi, perfetti per diventare il dettaglio colorato che cerchiamo. Il fatto poi che non siano ancorati a parete è un altro plus, perché possono essere spostati tranquillamente in qualsiasi stanza o area della casa, diventando di volta in volta un comodo vano in bagno, un contenitore per i bicchieri della sala da pranzo o per i giochi della cameretta.
Altra possibilità, come dicevamo, è quella di puntare sui tessuti: cuscini e tendaggi colorati in un living ipermoderno sono sempre un’ottima scelta. Il bello qui è che si può cambiare spesso, anche seguendo il corso delle stagioni: il giallo sole e tutti i colori vitaminici sono perfetti per primavera ed estate, mentre ottanio, vinaccia e in generale colori più scuri possono essere il giusto tocco in autunno e inverno.

In conclusione, non bisogna avere timore di arricchire di colore la propria casa. Per essere sicuri del risultato, ci si può affidare a un professionista come quelli presenti nel nostro staff, saprà ben valutare i gusti del cliente e fino a dove questi possa osare. Inoltre, il compito di un bravo progettista è quello di bilanciare e rendere armonioso un ambiente, ponderando accuratamente dove e quanto colore inserire in un determinato contesto.
Quello che ripetiamo spesso ai nostri clienti è che quando si vive in un ambiente curato e che ci rispecchia, non ci si “stufa”, anzi si viene solo stimolati! Provare per credere.

Anche tu vorresti arredare con il colore ma non sai come fare?
Vieni da Artheco, troveremo il colore perfetto per la tua casa

Share