Casa da single: arredare un appartamento dal gusto maschile

casa da uomo

Casa da single: arredare un appartamento dal gusto maschile

Come arredare una casa da single: 3 idee moderne

Partiamo subito con spiegare perché il cliché della casa da single non è veritiero: non esiste una tipologia unica di case per uomini single; anzi, ne esistono tante quante le persone che abitano questi appartamenti. In generale infatti si pensa che la tipologia di uomo single che vive da solo sia unicamente il trentenne che è poco interessato all’arredo e la prima cosa che compra per la casa è un megaschermo.

La realtà però è diversa: ci sono ragazzi che sono appena usciti dall’università e quindi preferiscono appartamenti piccoli ma da vivere con agio; c’è il professionista nel pieno della carriera che vive una casa ampia e ben arredata come il nido accogliente dove tornare ogni sera. Insomma, ognuno ha un proprio stile di vita e, come diciamo sempre qui ad Artheco, la casa deve rispecchiare la personalità di chi la abita. Ogni volta che abbiamo arredato appartamenti per uomini single, infatti, le richieste sono state le più diverse tra loro: si va dall’open space all’ambiente minimale ad appartamenti dove spiccano pezzi unici di design.

Ecco qualche idea a cui potete ispirarvi per arredare una casa da single, scegliendo l’arredamento giusto in base a ciò che desiderate dalla vostra casa.

Come arredare una casa da uomo | Open Space

casa da uomoUno degli aspetti migliori del vivere da soli è quello di poter decidere in totale autonomia dello spazio in cui si vive, lasciando emergere non solo i propri gusti, ma anche le proprie passioni: se siete gamer incalliti potrete dedicare molto spazio alla tecnologia in salotto; se invece siete appassionati di vini o alcolici pregiati non dimenticate la cantinetta e il carrello bar; oppure se preferite un buon libro in silenzio date risalto a libreria e angolo lettura.

Il bello, infatti, è che potete scegliere di ridimensionare uno spazio a favore di un altro solo, anche se non rientra nei canoni tradizionali dell’arredamento, per rendere la vostra casa da single perfetta per il vostro stile di vita.

living da singleNell’esempio qui a sinistra vedete un open space dove la cucina è quasi sacrificata rispetto gli altri ambienti: la zona living è davvero ampia, mentre la piccola cucina si trova sotto il soppalco; di sopra poi ci sono la zona notte e il bagno.

Il divano è il principe della casa: rivestito in pelle nocciola e dall’imbottitura morbida, da un lato ha forma di chaise longue, perfetta per vedere film d’autore proiettati sulla grande parete bianca antistante. I colori scuri sono smorzati dal dettaglio particolare dei led colorati sulle pareti che caratterizzano lo spazio un po’ come un’opera d’arte, accentuando l’atmosfera intima e ricercata di questa casa.

Anche tu preferisci passare il tuo tempo libero in salotto?
Scopri come scegliere il divano perfetto

 

Casa da single | Amante Della Cucina

cucina da uomoDel tutto diversi da chi privilegia il living sono gli amanti della cucina: moltissimi clienti uomini infatti sono dediti alla cucina, che diventa l’ambiente più importante della loro casa da single.

sala da pranzo da uomoEcco che quindi l’attenzione di sposta da divani e dolby surround per focalizzarsi su forni con cotture particolari, frigo capienti e cantine vini che più grandi sono meglio è, per non parlare degli ultimi ritrovati tecnologici, come i fuochi intelligenti, cappe a scomparsa, canaline attrezzate con elettrodomestici e prese USB. Sono cuochi ma anche curiosi sperimentatori, attenti alle novità del settore: trovi tutte le più interessanti nel post Eurocucina 2018.

La cucina domina tutto e deve stupire e abbagliare, ma non può essere a sé stante: nei pressi deve esserci un grande tavolo per invitare chiunque sia disposto ad assaggiare! Anche la zona pranzo quindi diventa estremamente importante come luogo della convivialità.

Non sai come arredare la tua zona pranzo?
Lasciati ispirare dai nostri esempi

 

Come arredare una casa da single | Il primo bilocale

Per gli uomini più giovani il bilocale è la prima casa in cui vivono – finalmente – da soli: se le dimensioni della casa possono mettere in crisi, il lavoro di un buon architetto è sfruttare al meglio lo spazio, mettendo in campo tutta la sapienza e la creatività per condensare tutto il necessario. Questo, però, non vuole mai dire che bisogna rinunciare a creare uno spazio bello in cui vivere, anzi. Date un’occhiata al nostro post sulle idee salvaspazio: basta un mobile furbo per cambiare volto e funzionalità a una stanza.

Un’ottima soluzione in questo caso è sfruttare l’ambiente più grande per creare una zona giorno fluida, dove la cucina si affacci direttamente sul living senza barriere. Non serve cercare di mascherare la cucina, anzi: rendetela parte integrante dell’arredo. Potete poi delimitare gli ambienti giocando con diverse pavimentazioni, ad esempio cementine in cucina e parquet per il salotto, oppure marcare il cambio degli spazi attraverso un’isola che sia dotata di fuochi o comunque elementi funzionali, e di un comodo bancone, perfetto per mangiare.

L’idea vincente anche qui è personalizzare al massimo: un pezzo di design, oppure l’opera di un artista (ancora) sconosciuto che avete scoperto in un viaggio, oppure tappezzare una parete di ricordi; qualsiasi sia la vostra passione, è la strada giusta da seguire per la vostra casa.

 

Non sai come arredare la tua prima casa?
Passa a trovarci, ti guideremo noi

Share