COME ARREDARE CAMERETTE PER BAMBINI DA SOGNO

Camerette per bambini

COME ARREDARE CAMERETTE PER BAMBINI DA SOGNO

Creare ambienti belli ed eleganti anche per i più piccoli

camerette per ragazziArredare le camerette dei bambini è sempre una sfida: si tratta di creare uno spazio bello, sicuro ma anche multifunzionale. In pochi metri quadri infatti bisogna soddisfare diverse esigenze: quella del gioco, dello studio e del riposo, riuscendo a creare un ambiente che piaccia a mamma e papà, ma anche ai piccoli.

Molto nel progetto dipende dall’età dei bambini: una camera per un ragazzo che frequenta il liceo infatti sarà molto diversa da quella pensata per un neonato, che si trasferisce dalla culla al suo primo lettino. La camera cambierà poi nel tempo, come chi ci vive, ma già si può dare un’impronta più o meno marcata: ci sono genitori che pensano già al futuro e prediligono camerette da futuri adulti, pensando a un tipo di arredo più adatto per adolescenza e giovinezza, e altri che invece vogliono soddisfare appieno i desideri dei figli, creando uno spazio più infantile, pieno di giochi e colori.

Troverete in questo post tanti esempi per le diverse tipologie di stanza che si possono creare, con i nostri consigli e le nostre opinioni per creare una cameretta bella e accogliente: ad esempio, qui a destra, vedete il render di uno degli ultimi progetti che abbiamo creato, condensando in un piccolo spazio tutto il necessario e giocando con carta da parati e colori a contrasto degli arredi per creare una cameretta chic ed elegante.

Camerette per bambini | Atmosfere di fiaba

camerette da sognoSe i genitori scelgono di dare libero spazio all’estro dei bambini la regola qui è giocare con la fantasia: letti a baldacchino che sembrano delle capanne, elementi particolari per decorare le pareti, materiali naturali – tra tutti il legno –, sono perfetti per iniziare ad educare i propri figli al bello, costruendo un bell’ambiente che, con il tempo, possano poi personalizzare.

L’ideale, secondo noi, è partire da un arredo lineare e pulito, come quello nell’immagine qui a sinistra: i colori verranno aggiunti con lenzuola, coperte, giochi e soprattutto sulla parete lasciata libera. Sarà proprio questa l’elemento dove il bambino – che diventerà poi ragazzo – potrà esercitare di più la sua creatività: fino ai dieci anni i genitori possono attaccare degli sticker con figure di animali o personaggi delle fiabe, per stimolare la fantasia; da grande potrà sfruttare la parete per inserire bacheche con fotografie di amici e avventure, poster di concerti o del proprio idolo.

Le pareti sono il luogo perfetto dove esprimere il proprio stile
Leggi i nostri consigli e le tue stanze cambieranno completamente faccia

camerette a soppalcoMolte aziende propongono complementi di arredo perfetti per sdrammatizzare questo tipo di stanza; ad esempio i Puppy di Magis, che piacciono a qualsiasi età, creati da Eero Aarnio in colori sgargianti oppure bianchi, così che – ancora meglio – possano essere colorati dalle piccole pesti, che non si dedicheranno alla pittura sulle pareti di casa… Oppure, Ligne Roset ha creato la linea small della eterna Togo, poltrona iconica molto comoda, che si adatta bene alle esigenze dei bambini perché morbida e con uno schienale alto e sostenuto.

Altro esempio di come arredare camerette piccole, con poco spazio a disposizione, può essere quello nell’immagine qui a sinistra o della copertina: delle belle camerette a soppalco, molto utili per recuperare spazi in verticale se si hanno soffitti alti. In questo modo si possono ricreare microambienti nello stesso locale, gestendo zona giorno e zona notte in modo intelligente.

I bambini inizialmente sfrutteranno lo spazio “al piano terra” per giocare, arredandolo quindi con morbidi tappeti e raccoglitori per i giochi, crescendo pian piano verranno introdotte la scrivania e la libreria, modificando lo spazio per seguire le diverse esigenze senza stravolgere la struttura.

Se ti piacciono le nostre idee, leggi anche idee made in Artheco
Scopri come arredare anche la camera da letto dei genitori

Camerette per ragazzi | Colori tenui per ambienti accoglienti

camerette piccole come arredarleSe avete scelto di creare una camera molto fanciullesca quando i vostri figli erano piccoli, probabilmente ora sarà arrivato il momento di rinnovare la stanza: ecco allora che la camera di un adolescente o di un giovane somiglia sempre più a quella di un adulto, dove gli arredi giocosi fanno spazio a complementi più ricercati. Anche un letto particolare, come quello nella foto qui a sinistra, può essere trasformato in uno spazio adatto a un ragazzo: basta usare i complementi giusti, come i cuscini e le sedute morbide e funzionali, che sostituiscono i giochi e trasformano la stanza.

I cambiamenti più evidenti, nel rinnovo di una cameretta, in generale si vedranno sul letto, che si ingrandisce, sugli armadi, che conquistano spazio nella cameretta, ma soprattutto sui colori, che virano dai colori pop tipici dell’infanzia verso i colori tenui e naturali.

Cameretta ArthecoEsempio perfetto è uno dei nostri ultimi progetti, che vedete illustrato nel render qui a destra: la cameretta è ricavata in una mansarda, quindi con soffitti bassi, che non può essere sfruttata in altezza. Lungo la parete principale quindi abbiamo disposto gli elementi più importanti: il letto e il guardaroba che con i loro colori fade dialogano perfettamente con la carta da parati Quattrocento di Inkiostro Bianco, uno dei ultimi trend in fatto di design.

Vuoi arredare o rinnovare la cameretta dei ragazzi ma non sai come fare?
Passa da Artheco, amiamo progettare spazi belli e funzionali per tutte le esigenze

Share