Le nuove tendenze per l’arredamento 2018

Cucina Invitrum di Valcucine

Le nuove tendenze per l’arredamento 2018

Nuovi trend in fatto di materiali e atmosfere

Per l’anno prossimo, le nuove tendenze di arredo sono centrate su un ritorno ai materiali nobili come rame e marmo, senza dimenticare l’attenzione all’ambiente e quindi impiegando materiali riciclabili o eco-friendly.

Tutti questi nuovi motivi sono legati ad un ritorno alla natura, che già ha caratterizzato il 2017 per colori ed elementi di arredo, ma che ora torna con più forza negli elementi strutturali della casa. Questo si riflette anche nel colore che impazzerà nei prossimi mesi, adatto a superfici, pareti e complementi: è un verde-grigio, che crea un’atmosfera sofisticata ma al tempo stesso naturale.

Il colore dell’anno | Pantone  5497 C

Divano Chester Moon di BaxterQuesto colore così versatile è vicino al grigio polvere, ma contiene all’interno una sensazione di verde acqua che lo rende estremamente contemporaneo e si abbina ad ambienti anche molto diversi tra loro.

Si sposa con i legni naturali sia rossi che dorati e, perché no, anche scuri, ma può essere accostato anche a materiali costruttivi, come il cemento, dando un tocco raffinato ad entrambe le situazioni.

In ambedue i casi regala un’atmosfera sofisticata e al contempo naturale alla stanza, con piccole differenze riguardo ai diversi contesti di utilizzo.

Se abbiamo un ambiente formale il verde-grigio gli conferirà un tocco prezioso, soprattutto se lo abbiniamo a pietre e metalli, se invece lo inseriamo tra materiali tecnici avremo un effetto fresco e contemporaneo.

Esempio perfetto ne è il divano Chester Moon di Baxter, la rivisitazione attuale e contemporanea di un pezzo storico, il modello Chester:  foderato in pelle di toro e presentato nei colori più svariati, dai classici naturali ai colori più freschi ed attuali. Scegliendo di rivestirlo con il pellame di questa tonalità esalteremo il suo gusto sofisticato, grazie al quale può essere inserito sia in case di lusso che in appartamenti moderni.

Il rame | Materiale prezioso ed elegante

Parete camino in rameTorna alla ribalta il rame, materiale prezioso che conferisce un tocco di unicità alle abitazioni, creando un effetto di eleganza senza tempo, portando l’attenzione su quei dettagli che fanno la differenza in una casa.

Questo metallo è perfetto per i miscelatori di una stanza da bagno caratterizzata da materiali scuri o naturali, in cui la luce li metterà in risalto. Si può impiegare anche per maniglie e zoccolature, tutti elementi che vogliamo evidenziare, anziché farli “scomparire” con finiture usuali.

Altro impiego ad effetto altamente scenografico, è quello di creare maschere a parete intera per camini, meglio se camini al bioetanolo, oppure creare nicchie su pareti scure, da rivestire completamente e illuminare con faretti led. Entrambe le soluzioni portano lo sguardo a focalizzarsi su questi elementi decorativi che, catturando la luce, definiscono lo spazio.

Il rame, come abbiamo visto, è molto versatile e proprio per questo si presta ad essere utilizzato in tutti gli ambienti, da casa moderne ad abitazioni storiche: ciò che fa la differenza è come lo si usa, senza strafare ma creando quella nota metallica che dà grande personalità al nostro ambiente.

Il marmo | Torna a nuova vita, ma opaco

Lavabo marmo opacoIl marmo è un materiale che ha una lunga storia nell’arredamento. Dopo anni di silenzio è tornato alla ribalta con una nuova verve: la sua versione “classica” di Carrara seduce nuovamente i designer con le sue venature e risulta impiegato in tantissimi elementi.

È però nel piano cucina e nel piano d’appoggio per il lavabo dei bagni che questo materiale dà il meglio di sé: è vero che in questi ambienti il suo uso è quasi inflazionato, ma la modalità cambia radicalmente. La finitura del marmo a cui siamo abituati è quella lucida, mentre la nuova proposta per il 2018 vede questa pietra in versione opaca. L’effetto è quindi totalmente diverso da quello solito classicheggiante: si ha sempre la percezione della preziosità e della ricercatezza abbinate però a un gusto moderno, che si riflette anche negli abbinamenti.

Si creano così ambienti dalle linee pulite dove il marmo si sposa con elementi naturali come il legno; in questi casi è poi abbinato ad arredi, ma anche piccoli elementi, in rame: i due trend sono complementari, perché alla freddezza del marmo corrisponde perfettamente il calore sprigionato dal rame, creando ambienti raffinati ed eleganti.

Scegliendo di inserirlo in un bagno spiccatamente moderno, con pareti in cemento o in resina, il piano in marmo aiuterà ad ammorbidire le linee e a rendere l’ambiente più accogliente: sarà infatti questo materiale naturale a prevalere contrapposto all’artificialità dei materiali sintetici. La sua finitura opaca inoltre permette di inserirlo perfettamente in questo tipo di arredamento, dando anche al marmo un tocco attuale.

La tendenza green dei materiali riciclabili | L’esempio perfetto di Invitrum di Valcucine

Cucina Invitrum di ValcucineE’ da tempo che l’ Interior design ha iniziato a riflettere su ciò che propone il rispetto dell’ambiente, non più  solo come una moda, ma come presa di coscienza. L’ecosostenibilità è entrata quindi, a pieno diritto, anche in questo ambito, senza che ciò voglia dire rinunciare alla qualità o all’estetica, anzi.

Vivendo in città magari non si ha la possibilità di costruire una casa interamente eco-friendly, si può però intervenire scegliendo per l’arredo materiali riciclati o riciclabili, ad esempio recuperare delle vecchie piastrelle in ceramica con cui realizzare il piano del tavolo o acquistare nuove lampade a led in sostituzione delle vecchie ad incandescenza.

In questo campo ci sono moltissime possibilità, possiamo partire da elementi di arredo che completino la casa fino ad intervenire su elementi più significativi, come l’intera cucina. Esempio perfetto ne è la cucina Invitrum di Valcucine, costruita in vetro e alluminio secondario, che garantiscono la riciclabilità della cucina al 100%.

Si tratta di un prodotto altamente tecnologico, che connette perfettamente la spinta ecologista dell’azienda con la più alta innovazione ingegneristica: è fondato sul sistema “a spalla”, rivedendone però i materiali utilizzati. Nasce così una cucina potenzialmente eterna, poiché vetro e alluminio, a differenza degli altri materiali più utilizzati, sono difficilmente attaccabili da aggressioni esterne, su tutte acqua e calore.
Queste nuove tendenze sono ideali per chi vuole creare una casa all’insegna della modernità, del gusto del particolare e della ricerca del dettaglio, senza dimenticare l’ecosostenibilitàTutti e quattro questi filoni infatti sono legati all’ambiente, vuoi per il colore, per il ritorno a materiali naturali o per l’attenzione alla riciclabilità e alla sostenibilità nel tempo del prodotto.

Ti incuriosiscono queste proposte? Contattaci per avere la consulenza di un nostro esperto!

Share