Come ristrutturare una casa di campagna

ristrutturare casa di campagna

Come ristrutturare una casa di campagna

Un progetto per dare un nuovo volto moderno a un rustico

Ristrutturare una casa di campagna è un progetto dall’indubbio fascino: l’ambiente rurale infatti dà subito un’idea di pace, di tranquillità e di contatto con la natura.

A questa idea idilliaca corrisponde anche una nuova tendenza nel mercato immobiliare: molte persone si interessano di case di campagna non più solo come seconda casa destinata ai weekend e alle feste, ma – complici i prezzi e la bassa qualità di vita nelle città – anche come prima casa, per vivere in modo migliore, con più serenità e spazio a disposizione.

rustico casa campagnaPer raccontarvi al meglio come un rustico può essere trasformato in una bellissima casa contemporanea abbiamo decido di lavorare su un progetto reale: da qui è nata la sinergia con l’agenzia Il Tempio Immobiliare, nostro vicino di vetrina qui a Gallarate, che ci ha proposto di utilizzare un immobile che ha in vendita come caso studio. Beh, che dire, per noi è un’ottima possibilità per mostrare la nostra capacità nel creare progetti unici, che calzano sullo spirito del luogo e della casa: nel post trovate quindi un esempio di ciò che proporremmo al proprietario della casa per renderla un luogo accogliente e moderno.

Ristrutturare una casa di campagna: partire dalla struttura

Il primo passo è l’analisi dell’esistente: al momento la cascina non si presenta particolarmente bene perché – come si può vedere nella foto qui a sinistra – è abbandonata da tempo, ma spesso sono queste vecchie strutture dall’anima forte a dare grandi soddisfazioni. pianta casa di campagnaForse noi che abbiamo l’occhio clinico capiamo al volo il potenziale di un edificio, ma se ci seguite nel corso del post cercheremo di trasmettervi l’idea progettuale che subito ci è venuta in mente: creare una commistione tra vintage e contemporaneo, valorizzando il rapporto con la natura circostante.

Un’idea che subito ci ha folgorato è quella di inserire due grandi vetrate che donino un respiro moderno e tanta luce alla facciata a mattoni rossi. Potremmo anche fare un passo avanti in questo senso e, se si dimostrerà possibile, ci piacerebbe introdurre un nuovo affaccio tipo giardino d’inverno per ampliare la volumetria del piano terra (come abbiamo disegnato nel render qui a sinistra).

Dai un’occhiata a questi progetti di case da sogno
Sono perfetti per trovare l’ispirazione

Idee per ristrutturare una casa di campagna made in Artheco

pianta casa di campagnaL’aspetto finale del casolare ristrutturato, secondo noi, potrebbe assomigliare al render che abbiamo sviluppato (come vedi a sinistra): una facciata di design dove l’elemento chiave è il riutilizzo di materiali naturali in chiave contemporanea, a cui abbinare un cubo di vetro sporgente che ampli il living verso l’esterno. Il gioco qui sta nell’integrare al meglio ciò che già il rustico offre con materiali e forme nuove, contemporanee: non vogliamo infatti creare la solita casa di campagna shabby chic o dal sapore romantico. mood casa campagnaDecisamente no: vogliamo ottenere invece una casa moderna, dal gusto raffinato, non soggetta all’equazione campagna = ambiente rustico.

Dell’originale sono da mantenere sicuramente gli elementi a volta a botte del soffitto, che caratterizzeranno la struttura, e le pareti in sasso e mattoni dove è possibile. Il tocco moderno è dato invece da materiali quali il marmo, l’ottone e tessuti grossi e naturali dai colori chiari, per i complementi d’arredo.

A proposito di colori,
scopri come arredare la tua casa con le tonalità fade

Arredare una casa di campagna: design minimale e accogliente

scala designaAl piano terra – come vedi dalla pianta nel primo paragrafo – abbiamo creato un ambiente quasi unico, per sfruttare al meglio la luce che proviene dal lato dell’ingresso, dove c’è la grande vetrata del giardino d’inverno; qui inseriremmo cucina e sala pranzo con un bel camino centrale. Il living invece si trova nella parte più buia della casa, una caratteristica da sfruttare – anziché temere – per creare un ambiente più intimo rispetto alla parte davanti che con le vetrate si affaccia proprio sull’esterno.

Come elemento caratterizzante del living, e della casa in generale, proporremmo una scala a chiocciola di design: oltre a non esserci spazio per una scala più classica, in un ambiente di queste dimensioni rappresenta un elemento verticale scenografico, adatto alla casa, senza rubare preziosa metratura.

carta da parati alberiSalite le scale, si accede alla zona notte e all’unico bagno della casa. Ci piace essere audaci, quindi abbiamo creato anche al primo piano un unico open space, una grande suite padronale con bagno spazioso e cabina armadio; chiaramente a richiesta l’area può essere divisa diversamente. Come abbiamo proposto nell’articolo Come arredare la suite padronale il concetto è quello di portare la spa in casa propria: non c’è abitazione allora più adatta a questo scopo di una casa in campagna. Per accentuare poi la commistione con la natura dentro e fuori casa, ci piacerebbe arredare la camera da letto con colori pastello e magari una carta da parati con soggetto una foresta, come nell’immagine a destra.

Ultimo dettaglio: per dare più luce e ariosità a tutto il piano superiore consigliamo anche l’apertura di lucernari sul tetto.

Quindi per creare la casa dei sogni, tagliata sulle proprie esigenze, un’ottima idea è quella di investire su vecchi casolari o rustici abbandonati: il prezzo d’acquisto è contenuto (naturalmente dipende dalla metratura che cerchiamo) e, spesso, gli interni sono da costruire da zero, non ponendo quindi particolari limiti al progetto di ristrutturazione. Questo ci permette di poter dare nuovo carattere a vecchie strutture e di portarle nel XXI secolo.

Ti interessa questo progetto e vorresti applicarlo a casa tua?
Contattaci, abbiamo l’idea perfetta per te

Share